10 momenti dell’episodio 6×11 identici al fumetto

Senza titolo

L’episodio 6×11 di The Walking Dead ha introdotto nuove location, personaggi e nuovi modi in cui Rick può essere un figo. Ecco 10 momenti dell’episodio paragonati al fumetto:

Carl Scopre Jesus

Certo, questa scena è andata un po’ diversamente nel fumetto (Jesus è stato legato praticamente tutto il tempo fino a raggiungere Hilltop, in più Carl ha convinto Rick a fidarsi di lui), ma in entrambi i casi Carl è sorpreso dalla sua presenza.

611comp8

Non Portate un Coltello ad una Sparatoria

“Se non abbassate i fucili, lanceremo una lancia verso di voi che potrebbe addirittura colpire il terreno davanti ai vostri piedi!” –

Probabile dialogo che accade ogni giorno al cancello di Hilltop.

611comp71

La Colonia di Hilltop

Ta-dan! Finalmente Hilltop. Come dite? Il suo capo è un pervertito egocentrico? Non importa… AVETE VISTO IL FABBRO QUANT’È FIGO?

611comp5

Il Museo degli Orrori di Gregory

Da non confondere con l’Hotel di American Horror Story, la casa-museo di Gregory ha tutto. Stanze, docce, perfino una per Daryl!

611comp22

Miglior Casting di Sempre?

Ammettiamolo: Xander Berley è al 99% identico a Gregory. L’1% è diverso solo perché non è in bianco e nero né in 2D

.WhosJesusInsta

“Mi Dispiace”

Scusarsi un attimo prima di pugnalare qualcuno non renderà il tutto meno doloroso. Domanda: il messaggio di Negan da consegnare a Gregory era un mal di stomaco che passa dopo essere stati qualche giorno   a riposo? Se sì, bravo Ethan. Altrimenti, mira più in alto la prossima volta! Ah, giusto, non puoi.

611comp61

Chi La Fa, L’aspetti!

Hey Gregory! So che volevi mi lavassi prima di parlare con te, quindi mi sono fatto la doccia con il sangue di uno dei tuoi amici. Qualcuno ha un asciugamano?

611comp

“Che C’è?”

Rick ha ufficialmente perfezionato l’arte di presentarsi ad una nuova comunità: uccidendone un membro e dicendo qualcosa con fare psicopatico agli altri terrorizzati residenti. COSA CAZZO AVETE DA GUARDARE? E DOV’È QUEL MALEDETTO ASCIUGAMANO CHE VI HO CHIESTO 2 SECONDI FA?

611comp41

Il Riposo È La Miglior Medicina

Nonostante stia sulle palle un po’ a tutti, devo ammettere che Gregory sa come incassare una pugnalata. Non solo, ha anche le forze di negoziare scambi commerciali con un’altra comunità! Sono sicuro che si rivelerà meno insopportabile in futuro.

611comp3

Parliamo!

Proprio come nel fumetto, Jesus confessa ai suoi nuovi amici che hanno dei nemici, molti nemici. Se fossi stato Rick, avrei detto “sembra terribile, beh, buona fortuna, ciao baci”. Ma Rick deve per forza immischiarsi nei casini altrui, no?

611comp9

Differenze

Ovviamente, non tutto poteva essere ripreso per filo e per segno. Ecco cosa accade di diverso nel fumetto:

  1. Carl va con Rick e il gruppo a Hilltop.
  2. Si fermano per strada per uccidere degli zombie, ma non per salvare degli amici di Jesus.
  3. Maggie non fa l’ecografia.
  4. Come detto prima, Jesus rimane legato per quasi tutto il tempo. In realtà potrebbe slegarsi in qualsiasi momento, non lo fa per mettere alla prova Rick.
  5. Nel fumetto è Rick a negoziare con Gregory, non Natalie Maggie. PERÒ, Maggie ricopre dei ruoli importanti nei fumetti successivi, nella serie hanno iniziato a farglielo fare fin da subito.
  6. Rick viene colpito in faccia. Sì, tecnicamente anche nella serie, però si becca un pugno subito dopo aver ucciso Ethan. Nel fumetto, viene picchiato da un amico di Ethan durante il suo funerale.

 

A voi piacciono queste somiglianze tra il fumetto e la serie? O preferireste che percorressero strade diverse? Fatemelo sapere!

[Source]

Precedente Promo segreto dell'episodio 6x12 [SPOILER] Successivo Domande e Risposte sull'Episodio 6x12 [SPOILER]

3 thoughts on “10 momenti dell’episodio 6×11 identici al fumetto

  1. Rossy il said:

    Figo questo articolo! Non ho letto i fumetti, ma incuriosisce sapere come procedono le cose nell’altro universo.
    Ottimo lavoro 🙂

  2. Vincenzo il said:

    Questi articoli sono i miei preferiti mi piace tanto vedere il confronto tra serie TV e fumetto non leggendolo complimenti per l’idea

Rispondi