L’episodio 15 ci farà stare col fiato sospeso [SPOILER]

SPOILER

Sembra che AMC si diverta a stuzzicarci con le morti apparenti. E dopo Glenn, potrebbe toccare ad un altro personaggio molto amato. O questa volta niente scherzi?

Eccovi delle anticipazioni sull’episodio 6×15, il penultimo della sesta stagione.

Daryl è nel bosco a cercare Dwight. È molto arrabbiato, si sente in colpa per qualcosa. Sente dei passi, spara con la balestra e per poco non centra la testa di Rosita. Lei si incazza (giustamente direi), mentre spuntano anche Glenn e Michonne che provano a farlo ragionare. Daryl, sempre più arrabbiato, dice agli altri che non dovrebbero essere lì. Michonne gli risponde che non se ne sarebbe mai dovuto andare. Daryl racconta loro di come aveva salvato Dwight nonostante fosse stato legato e minacciato e sembra pentirsi di averlo fatto. Glenn gli chiede se pensa sia colpa sua, Daryl annuisce e dice “farò ciò che avrei dovuto fare. Per lei”. Ora: quest’articolo era nelle bozze dal 2 dicembre 2015 (cliccare per credere) e non avevamo idea di chi fosse questa lei. Ma la puntata 6×14 ci ha tolto ogni dubbio: Daryl si sente in colpa per la morte di Denise. Glenn risponde che ormai lei è andata, e che lo sta facendo solo per sé stesso.
Daryl dice di sbattersene i coglioni e continua a camminare nei boschi. Glenn prova ad avere una conversazione strappalacrime con Daryl, cercando disperatamente di farsi ascoltare. Ci prova anche Michonne a convincerlo a tornare a casa e di tornare con un piano. Daryl sembra accorgersi che i due hanno ragione.

Ora, dato che le prossime righe contengono uno SPOILER grande come lo zombie nel pozzo, siete avvertiti: proseguendo, potreste pentirvene. Leggete a vostro rischio e pericolo.

Verso la fine nell’episodio, Glenn e Michonne sono legati e imbavagliati, tenuti prigionieri dai Salvatori. Daryl e Rosita provano a salvarli, ma i due urlano facendo capire che i Saviors sono ancora lì. All’improvviso Dwight è alle spalle di Daryl con una pistola puntata contro la sua testa. Un altro Salvatore la punta contro Rosita. Come Daryl si gira, si sente un colpo di pistola e del sangue schizza dappertutto. Questo dovrebbe essere sancire la fine dell’episodio.

Ora, PRIMA CHE ABBIATE UN ARRESTO CARDIACO, Daryl è stato visto filmare anche l’episodio 16, quindi sopravvive. È ufficiale, comparirà nell’ultima puntata, quindi calmate i bollenti spiriti. Magari non è suo il sangue, perché magari non è Dwight a sparare. Può essere tutto, magari Dwight ha Daryl come esca e spara a qualcun altro. Non si sa, non si saprà fino a lunedì, non chiedete, non gridate alla rivolta. Tutto ciò che si sa è che sembrerà che sia Daryl a prendere la pallottola.

[AGGIORNAMENTO]

Eccovi altri numerosi dettagli sull’episodio:

  • Nella scena iniziale, verrà mostrato del sangue a terra, in mezzo ad una strada.
  • Carl sta guardando una pistola con una mazza da baseball con filo spinato incisa sull’impugnatura.
  • Carol sta preparando una valigia. La nasconde appena Tobin entra nella stanza. Si baciano e il giorno dopo Tobin è a letto da solo.
  • Michonne lascia Rick nel letto perché inizia il suo turno di guardia.
  • Daryl lascia Alexandria sulla sua moto. Glenn, Michonne e Rosita vanno a cercarlo con un furgone. Rosita dice che sa dove sta andando. Glenn guarda verso Maggie mentre partono.
  • Tobin dice a Rick che Carol se n’è andata. Rick e Morgan vanno a cercarla.
  • Carol incontra dei pericoli lungo la strada. Una ruota della macchina viene fatta esplodere da un gruppo di uomini. Attiva la sua modalità “donna-inutile” e riesce ad ucciderne un po’ con una pistola nascosta. Poi impala un tizio su un bastone (probabilmente quello del promo). Un altro tizio sopravvissuto agli spari e, dopo uno sparo, lo schermo diventa nero. C’è del sangue a terra (lo stesso della prima scena).
  • Morgan e Rick trovano la macchina di Carol e scoprono i Salvatori morti. Seguono le tracce di sangue e trovano uno zombie che credono sia Carol. Non lo è.
  • Compare un uomo in armatura, gridando la presenza di alcuni zombie e corre verso un fienile. Rick gli punta la pistola, ma Morgan lo spinge via facendolo scappare. Morgan poi gli confessa di come abbia provato a cambiare il Wolf.
  • Rick dice a Morgan che Michonne gli ha rubato la sua barretta energetica al burro di noccioline e lo lascia lì per tornare a casa. Morgan ora è solo alla ricerca di Carol, che è ciò che voleva fin dall’inizio.
  • Un terzo sopravvissuto, ferito da Carol, esce da dietro i cespugli e torna alla macchina incidentata. Si dirige verso il fienile.
  • Maggie chiede a Enid di tagliarle i capelli, lei è un po’ riluttante. Iniziano i dolori addominali.
  • Rosita, Glenn e Michonne trovano Daryl. Rosita va con Daryl a cercare Dwight, ma Glenn e Michonne tornano a casa. Alla fine vengono circondati dai Salvatori.
  • Daryl e Rosita trovano Glenn e Michonne legati. Glenn fa cenno di “no” con la testa per avvertire Daryl di stare indietro.
  • L’episodio finisce con Dwight e i suoi Salvatori che sorprendono Daryl da dietro. Dwight spara a Daryl mentre si gira e la telecamera si riempie di sangue. Lo schermo diventa nero e Dwight dice “starai bene”.
Precedente L'episodio 6x14 paragonato al fumetto Successivo I momenti WTF di The Walking Dead [Parte 1]

Rispondi