Recensione degrado The Walking Dead 6×11

Rieccoci con il nostro appuntamento settimanale della recensione degrado!

Buona lettura!

6x11

Dopo Daryl che sbriciola in mille pezzettini i motociclisti di Negan spazzandoli via dall’universo e Miciona in accappatoio che parla del dentifricio alla menta piperita, gli sceneggiatori avranno avuto sicuramente dei problemi su come far iniziare anche questo episodio in modo indimenticabile. Beh, con Abraham che racconta a Sasha di quando ha dovuto aspettare in mezzo al deserto che un cammello gli cagasse le chiavi dell’auto ci sono riusciti!

Il momento in cui il cuore di Abraham si ferma dopo essere stato friendzonato da Sasha

Il momento in cui il cuore di Abraham si ferma dopo essere stato friendzonato da Sasha

Nonostante questo racconto avvincente e pieno di emozionanti colpi di scena, Sasha non sembra cedere alle avance del nostro sergente dal baffo roscio. Povero Abraham, direte voi. Vediamo cosa ne pensa:

“E a me che cazzo me ne frega a me? SCOPARE ROSITA!”

Dopo Rick e Miciona, la situazione si fa Espinosa con Abraham e Rosita che descrivono la loro epocale scopata come “oltre ogni immaginazione”  mostrando un sorriso a 32 denti neanche fossero Leo Di Caprio con un Oscar in mano. Ma un soldato come Abraham non conosce la parola “stanco”, quindi si infila il guanto di Parigi (anzi, due, come specificherà più avanti) e si prepara per il secondo round. Rosita camminerà così male che lo show cambierà nome in “The Walking Bad“.

Untitled

Abraham dispiaciutissimo per essere stato friendzonato da Sasha

Tralasciamo ora questo excursus per concentrarci sul personaggio del momento: Jesus Christ Superstar da Nazareth Hilltop. Carl gli dà subito l’accoglienza tipica dei Grimes puntandogli un cannone a mano in faccia. Leggermente stizzito, Gesù gli spoilera la notte di fuoco tra suo padre e la sua nuova black momma nell’imbarazzo generale.

Untitled-1

Se l’imbarazzo avesse un volto, sarebbe più o meno così.

La mattina seguente, non pago di aver umiliato Rick e Daryl, decide di far sentire tutti gli altri dei cretini. Come? Rivelando loro l’esistenza di altre persone furbe organizzate in comunità. Il tutto mangiando i biscotti della presente assente Carol, probabilmente destinati al compianto Scem.

Quasi tutti decidono allora di andare a Hilltop, dove vive Gesù, per iniziare a stabilire degli scambi commerciali in puro stile medievale. Da sottolineare un dolcissimo signor Dixon che ringrazia Denise per avergli preparato un dolce al cioccolato dicendole che sembra un pezzo di merda. Ma MasterChef non era di giovedì?

Untitled

Joe Dixon/Daryl Bastianich

In tutto questo gli zombie dove sono? In un edificio, quattro o cinque, insieme ad altrettanti apostoli di Gesù che, dopo anni di apocalisse, ancora si nascondono perché non sanno ammazzare due putrefatti che camminano. Tutto ad un tratto, Padre Gabriel e Eugene sembrano decisamente meno cretini. E ho detto tutto.

Finalmente, dopo aver recuperato i cagasotto (tra cui un ostetrico che non vede l’ora di mettere le mani sulla patata di Maggie) il gruppo raggiunge Hilltop: un buco di culo fangoso con vacche, galline e anche qualche animale. Qui fanno conoscenza con Gregorio Fregancazzo, l’eccentrico boss delle cerimonie che si crede Gesù Cristo sceso in terra. Guarda che di Jesus ce n’è uno solo!

Untitled-3

Qui vige l’uguaglianza, non conta un cazzo nessuno!

Dopo aver fatto lavare, asciugare e stirare gli ospiti (Daryl sembra comunque più sporco di prima), invita Natalie per discutere di affari. Chi è Natalie? Ma come? La tizia, lì, quella che sta col cinese. Come dite? È coreano? E lei si chiama Maggie? Beh, ci sono andato vicino, no? No.

Gregorio Fregancazzo fa il provolone con Maggie, ma a lei piace il sushi, quindi non raggiungono un accordo. Nel frattempo, torna altra gente e finalmente Rick & co. la piantano con i convenevoli e si fanno riconoscere per quello che realmente sono: dei menagrami portatori sani di sfiga.

Un certo Nathan è tornato da un incontro con Negan, il quale tiene in ostaggio suo fratello finché non verrà consegnato un messaggio a Gregorio Fregancazzo. Il messaggio in questione, però, non è un SMS, bensì una pugnalata nell’addome. Comunque meno dolorosa dei gruppi di Whatsapp con i parenti.

untitled

Invia questo messaggio a 10 zombie o morirai!

Rick, Daryl e Abraham, che non sono proprio famosi per farsi i cazzi propri, decidono di presentarsi agli inquilini di Hilltop spezzando braccia e tagliando gole, spaccando bottiglie e ammazzando famiglie. Un ottimo biglietto da visita!

Untitled-4

Zlatan IbraRickmović

Dopo fontane di sangue, arriva un po’ di chiarezza su Negan e sui Salvatori: un simpaticissimo gruppo di buontemponi che passa il tempo ad uccidere e razziare ogni posto che incontrano. Daryl, con spirito leghista, propone subito di rimandarli al loro paese cacciandoli con le ruspe supportato da Rick, il quale afferma che smembrare chi gli sta sulle palle non è mai stato un problema.

Teoria creazionistica o evoluzionistica? Gesù o i dinosauri?

Teoria creazionistica o evoluzionistica? Gesù o i dinosauri?

Natalie Maggie e Gregorio Fregancazzo, dunque, giungono ad un accordo: metà di quello che hanno in cambio dell’eliminazione permanente di Negan & Friends. Ah, del tizio rapito non gliene frega un cazzo a nessuno, tantomeno a Fregancazzo.

Untitled

Maggie in versione Overly Attached Girlfriend

La puntata si conclude con Miciona, Daryl e Abraham che si passano l’ecografia della futura prole di Gleggie. Un altro spaccaculi in arrivo?

Non dimenticatevi di farmi sapere su Facebook se la recensione vi è piaciuta!

Rispondi