Recensione Degrado The Walking Dead 7X07

ATTENZIONE: la puntata si intitola “Sing me a song”, presenza di eventuali tracce di Easy Street durante la recensione.

MICHONNE: IMPOSSIBLE

La puntata inizia con Miciona che porge i suoi omaggi al cimitero dei materassi morti in battaglia fischiettando la deliziosa canzoncina per bambini “Il Contadino nella Valle”.

Che partenza scoppiettante!

Ah, in realtà Miciona sta cercando di attirare a sé dei vaganti per poi, magari, incatenarli e renderli suoi schiavi come nella terza stagio… ah, no, li ha uccisi. Ed è tornata a fischiettare, prendendone uno a mo’ di carriola per creare la sua barriera architettonica di vaganti che non vagano più. Qui si ferma una macchina con l’ennesima Salvatrice roscia, e con un’imboscata Miciona la costringe a farle da autista: destinazione Negan!


LA NOTTE DA LEONI DI RICK E AARON

Reek e Aaron si svegliano alle 5:30 passate nel retro di un camion, con i capelli tutti scompigliati. Ad Aaron è cresciuta la barba, a Reek ancora non sono cresciute le sopracciglia. Ad ogni modo, le battute sulla loro notte brava possono accompagnare solo, quindi procediamo.

I due si imbattono in un cartello che li invita ad andare via, e loro che fanno? Già. Proseguono. E incontrano un altro cartello, nel quale un genio elenca tutte le armi di cui è in possesso nella sua casa galleggiante circondata da zombie. Ma non ne sapremo di più fino a lunedì.

alan-rick


IL PASSAGGIO DEL TESTIMONE DA UNA MERDA ALL’ALTRA

Dopo un simpatico scambio di battute e insulti velati tra Spencer e Rosita, quest’ultima va con Eugene (che devo dirlo, quando parla mi fa venire mal di testa) nella fabbrica di proiettili, mentre il primo va a fare una scampagnata con Padre Gabriel.

Ma la scampagnata non è proprio allegra, perché Spencer inizia a confessare a Padre Gabriel il suo odio per Rick e la sua speranza che lui non possa più tornare. Padre Gabriel, col sorriso, gli risponde che le sue parole non fanno di lui un peccatore, ma un gran pezzo di merda sì, diventando ufficialmente l’idolo indiscusso del mondo post-apocalittico e passando a Spencer il ruolo di Merda Umana. Padre Gabriel scende dalla macchina per tornare indietro, mentre Spencer corre nei boschi e incontra Robin Hood appeso ad un albero con la faccia di uno che si è appena pappato Little John. Dopo aver rischiato di essere schiacciato vivo da Cicciobenzina, riesce a recuperare un arco e un foglietto. Immagino sia superfluo indicare la via che devono percorrere quelle frecce, neh Spencer?

applausi


UNA GITA AL SANTUARIO

Nel frattempo, nel retro di un altro camion, due Salvatori stanno sfottendo Antonino Fat Joey Canavacciuolo, e uno dei due sta mangiando un cetriolone. Parallelismi con quanto accaduto nel camion di Reek ne abbiamo?

Il camion, comunque, riparte e da dietro gli scatoloni ammucchiati nel retro sbucano Kooorl e Gesù, con quest’ultimo che vuole giocare ad Hansel e Gretel rovesciando della salsa barbecue di quart’ordine per lasciare una traccia del loro passaggio. Utilissima.

Il camion rallenta, è vicino al Santuario, i due devono scendere. Kooorl è spaventato, Gesù è abituato a farlo, vista la sua infanzia passata a giocare a Pursuit Force sulla PSP. Ma quella di Kooorl era solo una scusa, visto che lo saluta da lontano con la manina.

pursuit_force

Ed ecco il momento che tutti aspettavamo. Kooorl è nascosto dietro uno scatolone con il mitra di Abraham. Un Salvatore se ne accorge e… RATTATATATATATATATATATATATATA fuori uno! Ma lui non è lì per i Salvatori, è per Negan! RATATATATATATATA fuori due… ma che succede? INCREDIBILE SPEAR DI DWIGHT! E ONE, TWO, THREE, DIN DIN DIN DIN DIN! NEGAN NUOVO CAMPIONE DELLA WWE!

wwe-edge-spear-wwe-superstars-wallpapers-pictures

Ma Negan è sportivo, quindi tende la mano al suo avversario che, dapprima la rifiuta e poi lo guarda con lo stesso cazzo di sguardo da duro del padre. Ma non gli esce proprio bene, perché, beh, sapete, lui ha un occhio solo. Grazie Negan, eh. Quello che deve fare le battute sono io, rispettiamo i ruoli!

Ad ogni modo il programma della giornata è questo:

  • Scaricare i morti
  • Bruciare il camion
  • Far fare un giro turistico a qualcosa da mangiare
  • Cucinare Kooorl

Povero Negan, non avrà neanche un minuto libero per scoparsi le sue mogli. Anzi, dai, magari una sì. Magari Sherry. Magari mentre Dwight li guarda.

Intanto abbiamo l’occasione di vedere l’harem di Negan, condito da belle donne di ogni colore di pelle e di capelli. Kooorl rifatti gli occhi! Cioè, l’occhio…

Ma quest’atmosfera di lussuria, gioie e felicità non durerà molto: Amber, la moglie #15 di Negan, è stata cuzzata a tradire Negan con il suo vero fidanzato, Mark. Negan non vuole costringerla a stare con lui e le dice che può tranquillamente tornare da lui, no problem. Ma l’arrivista no, lei vuole stare con i potenti. Vedete la magnanimità di Negan? Avrebbe potuto fare una scenata, invece non è stato duro con lei. Anche se lo sarà in bel altri frangenti. E spero questa sia l’ultima battuta che il signor Negan mi abbia anticipato. Se pensa di fare il mio lavoro meglio di me, si accomodi. Usi pure la matita copiativa di Piero Pelù per scrivere la recensione degrado. No? Bene, allora mi faccia continuare!

castingcouch0000-jpg3daee839-619c-4da6-8dc6-cd72b63bea7foriginal

Negan e Kooorl raggiungono la camera da letto. Non male la scelta di inserire il celeberrimo casting couch sul quale Negan ha modo di assegnare i ruoli per i vari lavori al Santuario in base alla propria abilità sessuale. Ma essendo Kooorl lontano dai gusti sessuali di Negan, non ha dovuto togliersi i vestiti per il provino, bensì la benda. E finalmente vediamo la cosa più disgustosa della settima stagione dopo l’occhio di fuori di Glenn: l’orbita dell’occhio destro di Kooorl! Sì, Negan, hai proprio ragione, fa davvero schifo!

Ma non perdiamo tempo, iniziamo il provino:

easystreetcarl

Dopo aver ricevuto tre no e un nì, Kooorl viene portato ad assistere a qualcosa di meno schifoso della sua canzone: la dwightizzazione di Mark. Dwight scalda il ferro da stiro, Negan lo brucia, Mark si piscia addosso e Daryl passa lo straccio.

Bellissima la pelle fusa di Mark che si appiccica al ferro da stiro quando Negan lo toglie.

bruttapiega

RITORNO A CASA

Quante volte Kooorl vi ha fatto pensare “madonna quanti schiaffi gli darei”? Ecco, a Negan zero. Ed è per questo che non lo uccide, non gli torce neanche un’orbita. Avete notato? Ho detto “non gli torce neanche un’orbita” anziché “non gli torce neanche un capello”. Che c’è, non ridete? Beh, lo farete quando lo dirà Negan la prossima settimana.

Ad ogni modo, prima di partire, notiamo Gesù sdraiato sul camion di Negan e, subito dopo, non lo vediamo più. Blooper? Magia? Miracolo di Natale? Chissà! Sta di fatto che qualcuno allunga misteriosamente un biglietto con scritto “Scemo chi legge” e le chiavi di una moto sotto la porta della cella di Daryl. O magari vogliono solo farcelo credere, magari è stato un pentito Dwight a farlo. O Sherry. O magari è l’ennesima prova di Negan. Chissà chissà chissà.

Intanto Negan e Kooorl sono tornati ad Alexandria. Ad accoglierli è un’impacciata Olivia, la quale asserisce che Rick è in cerca di provviste perché stanno “praticamente morendo di fame“. E PER L’ENNESIMA VOLTA NEGAN DEVE FOTTERMI LA BATTUTA. Meglio così, però. Se avessi fatto io una battuta sul peso di Olivia me ne sarei sentite dire di tutti i colori. Ah, come siete pesanti… COME OLIVIA!

ossagrosse

Così come Negan ha fatto fare un giro turistico del Santuario a Kooorl, il piccolo guercio, sì, insomma, il Gué Pequeño di Alexandria fa fare un giro turistico di casa sua all’assassino dei suoi migliori amici. Negan tasta il tappetino morbido, spreca l’acqua del rubinetto alla faccia degli zombie del terzo mondo, umilia Kooorl a freccette e si improvvisa Shane prendendo in braccio Judith.

Anche Eugene, Rosita tornano ad Alexandria, ai quali si aggiunge Spencer, che aver decifrato il biglietto in latino ha trovato un sacco di provviste e medicinali. Sì, ma tanto sempre merda rimani.

Alla fine, Negan – che per la prima volta viene mostrato senza chiodo – si confronta con la sua nuova piccola assistente sul perché non abbia ancora ucciso suo padre e suo fratello, ignaro del fatto che il primo non è suo padre e l’altro è fratello solo da parte di madre. O NO?



Come al solito, delle vostre lamentele sulla puntata non me ne può fregare uno stracazzo di niente. Se invece avete da dire qualcosa sulla recensione, siete pregati di farlo QUI!

Rispondi