Recensione Degrado The Walking Dead 7×12

Nel caso ce lo fossimo dimenticati, il protagonista di The Walking Dead è Rick Grimes, grande assente da un paio di episodi. Assente perché, avendo i Salvatori ciulato il loro materasso, vaga di casa in casa – insieme all’altra metà del suo Ringo – per dare sfogo ai propri istinti sessuali. Prima della scena d’apertura, infatti, se li prova tutti: a molle, in schiuma, in lattice, memory foam, basi a doghe e perfino il materasso Eminflex in offerta, solo per oggi, che Mastrota cerca di propinarci durante ogni pubblicità di Forum dal 1992 a.C.. Per gli spostamenti, invece, usano la Mystery Machine di Scooby Doo e i suoi simpatici amici.

EssentialDead_2017-mar-06.jpg

Ma i loro interminabili amplessi sono interrotti, ahiloro, dalla scoperta di una base militare sita in una scuola al cui esterno è allestito un pratico Luna Park usa e getta, dove i vaganti si possono s-vagare. Il caso vuole che gli zombielitari siano più armati del cemento e, dato che tra Salvatori e Sgorbions i nostri eroi sono più indebitati dello Zimbawe, Rick e Miciona decidono di impadronirsene.

Ma prima facciamoci un selfie sul tetto pericolante di una scuola pubblica di periferia, che vuoi che accada? 

Ovviamente potevano atterrare su macerie? No. Su mattonelle? No, no. Su un mare di vaganti? No, no, no. Atterrano su un cazzo di materasso semirigido Ikea circondato da maccheroni al formaggio con chili, nutella, gelato ca panna e merendine in quantità. Dopo essersi sfondati di porcherie in scatola, Rick sfonda Miciona sul materasso.


Nel frattempo, Rosita incontra uno zombie con seri problemi alla tiroide e rischia la vita per recuperare una pistola giocattolo di quelle che si trovano nelle buste regalo che vendono in edicola. Poi non contenta, va a confessarsi da quel povero Cristo di Padre Gabriel. Invece Peso Lordo Peso Netto Tara si confessa con Judith che è talmente cresciuta che entro la fine della stagione ucciderà il suo primo vagante.

collage.png


Tornando alla storia principale, perché da quanto mi è parso di capire in questi anni se non ci sono zombie la puntata è noiosa – anche se sono sicuro troverete modo di scartavetrare tre quarti di minchia pure oggi – Rick e Miciona se ne escono con un piano geniale: uccidere da soli sei miliardi di vaganti armati solo di un’accetta e di una katana. Ma dato che i due lavorano all’ufficio complicazioni cose semplici, decidono di aumentare il livello di difficoltà rinchiudendosi nel bagagliaio di una macchina senza freni. Furbastri!

Meme 2017-03-06 at 07.45.17 PM.jpg

Da notare, inoltre, il primo zombie della storia ad “usare” un mitra.

Per i ritardati che non l’avessero capito, no, non sono tornati gli zombie della prima stagione che prendevano in mano orsacchiotti e pietre, né tantomeno lo zombie sparava intenzionalmente. Semplicemente, il grilletto si era incastrato in questo diffusore di profumo gigante a forma di macchina:

Come ripetuto fino alla nausea, però, Rick è il protagonista di The Walking Dead e non morirà mai. Neanche dopo essersi separato da Miciona, per poi salire sulla struttura della ruota panoramica per sparare ad un cervo in CGI fatto davvero dimmerda che più dimmerda non si poteva, cadere e venire divorato da un gruppo di vagant… OH PORCA #@&Ø$%@ RICK È MORTO! SPARITO PER SEMPRE, MORTO DI UNA MORTE ORRENDA E SUPER DOLOROSA! 

Dopo la morte di Olivia e di Spencer non potevo sopportare anche la morte di Rick; infatti, da lassù, Glenn ha fatto il miracolo! Così come la buonanima di Glenn si era nascosta a suo tempo sotto il cassonetto, Rick è riuscito a nascondersi nell’angolo rotture della LIDL, far fuori un po’ di vaganti e ridare la katana ad una stordita Miciona, che con il potere di Greyskull fa piazza pulita degli zombie rimasti.

Lo so, lo so, vorreste anche voi essere così bravi con Photoshop. Eh, ad ognuno la propria dote!

Meme 2017-03-06 at 08.24.56 PM.jpg

Dopo aver raccattato una sessantina di fucili, i due decidono di tornare a casa a farsi venire un infarto. Durante il tragitto, fanno un’allegra chiacchierata; Miciona è ancora terrorizzata da quanto appena accaduto, Rick la rassicura dicendole che se vanno in guerra contro Negan, potrebbero morire delle persone…

Meme 2017-03-06 at 08.36.09 PM.jpg

Con allegria e spensieratezza, giungono quindi alla discarica degli Sgorbions. Qui, Letizia Immondizia fa sapere loro che le armi non bastano e che ne vogliono il doppio. Inizia dunque una contrattazione sul prezzo ai livelli di Peter Griffin:

collage2-down.png

Tutto è bene quel che finisce… non è ancora finita? Ah, giusto, il momento clou che può spostare gli equilibri nella lotta contro Negan:

collage4.png

BONUS:

Roooowsiiiitaaaah va ad Hilltop a dare una svegliata a Sasha, che non si muove dalla tomba di Abraham da tipo sette puntate, regalandole un cannone a mano.

6.png

Precedente Recensione Degrado The Walking Dead 7x11 Successivo L'Evoluzione di Padre Gabriel

One thought on “Recensione Degrado The Walking Dead 7×12

Rispondi