10 Momenti Della Sesta Stagione Identici Al Fumetto

Season6Comparisons1

Uno dei motivi principali per cui i fan del fumetto di The Walking Dead guardano la Serie TV è perché desiderano vedere i momenti più significativi prendere vita. Nonostante la Serie TV si prenda diverse libertà rispetto alla sua controparte cartacea, abbiamo identificato i dieci migliori parallelismi tra il fumetto e quanto andato in onda. Scopriamoli:


1. IL DISCORSO DI RICK

Rick può annientare verbalmente qualcuno allo stesso modo in cui Alberto Angela sovrasterebbe intellettualmente un qualsiasi concorrente di Ciao Darwin. E con questo esempio in testa, non possiamo che essere entusiasti di vedere nella Serie TV il momento del fumetto in cui Rick fa approvare la legge secondo la quale è vietato far incazzare lui o un membro del suo gruppo. Sì, lo so, nel fumetto parla a Nicholas, non a Carter, ma il discorso avviene subito dopo che Rick scopre che un Alexandrino stava cospirando il suo assassinio con dei vicini. Entrambi i discorsi, comunque, pongono le basi all’imminente Ricktatura.

2. I SALVATORI

Gli scagnozzi di Negan, i Salvatori, giocano un ruolo fondamentale nella sesta stagione. Nonostante alcuni di loro vengano spazzati via dall’universo con un lanciarazzi, altri pugnalati durante il sonno o bruciati vivi da Carol, alla fine riescono a catturare Rick e il suo gruppo. Sia nel fumetto che nella Serie TV, i Salvatori terrorizzano le comunità vicine, rivendicando il possesso di tutto ciò che vedono (o almeno metà).

3. L’EROISMO DI SPENCER

Mi dispiace ammetterlo, ma Spencer è tanto inutile nella Serie TV quanto nel fumetto. In entrambi cerca di uscire da Alexandria attraverso una corda sospesa per distrarre gli zombie allontanandoli dalle mura instabili. Sfortunatamente, la corda cede e il suo “atto di eroismo” per poco non fa ammazzare lui, Rick e altri abitanti. Bella mossa, Spencer!

4. L’INVASIONE DI ALEXANDRIA

Alexandria, nel giro di poco, ha dovuto affrontare l’impossibile: l’arrivo di Rick, l’invasione dei Wolves e l’inevitabile dibattito sul fatto che l’aggettivo “sicuro” si addica ancora alla loro comunità. Ma l’evento più assurdo è stata l’invasione zombie che ha trasformato la città in un inferno. Come nel fumetto, un’infinita orda di zombie è penetrata nel cuore della città e ha iniziato a divorarne gli abitanti.

Sia nella Serie TV che nel fumetto, Rick e co. si travestono con dei poncho ricoperti di interiora zombiesche. Jessie, però, ha problemi nel calmare suo figlio che attira a sé sempre più zombie finendo, beh, per essere divorato. Distrutta, Jessie si lascia andare, finendo anche lei per diventare la cena dei morti viventi, lasciando Rick shoccato.

Ma le cose sono destinate a peggiorare…

5. L’OCCHIO DI CARL

Dopo la morte di Jessie, Rick nota che la sua mano è ancora salda al braccio di Carl. Messi da parte i suoi sentimenti, accetta la situazione (e il braccio di Jessie) per salvare suo figlio. Questo provoca il caos che culmina con un proiettile nell’occhio di Carl (le circostanze dello sparo sono diverse ma la sequenza è rimasta la medesima). Riesce a sussurrare “papà?” prima di cadere in stato di shock. Rick, preso dal panico, prende il figlio in braccio e lo porta di corsa in infermeria.

Qui, Denise opera Carl per tutta la notte, mentre Rick si trasforma in Mel Gibson nel film The Patriot. Il suo gruppo, insieme a qualche coraggioso alexandrino, si unisce a lui facendo incredibilmente piazza pulita. Il mattino seguente, Rick ammette ad un Carl privo di sensi di essersi sbagliato sugli abitanti di Alexandria, i quali sono più forti di quanto pensasse. Settimane dopo, Carl guarisce miracolosamente, ritornando alla vita di tutti i giorni.

6. JESUS

Jesus del fumetto e quello della Serie TV sono praticamente l’uno l’immagine riflessa dell’altro. Nonostante quello della Serie TV possa essere un po’ più basso e il suo cognome è stato cambiato da Monroe a Rovia (così da non essere confuso per un parente di Deanna), entrambi sono due abili combattenti che sanno risolvere (o scappare da) qualsiasi situazione. Entrambi si presentano a Rick attraverso un’imboscata che culmina con la cattura di Jesus, il quale alla fine guadagna la fiducia di Rick e lo presenta alla sua comunità:

7. HILLTOP

611comp5

Sia nel fumetto che nella Serie TV, Jesus introduce il gruppo di Rick alla sua comunità: la colonia Hilltop (un applauso a coloro che sono riusciti a ricrearla fedelmente). Hilltop è una comunità sorvegliata da lancieri e capeggiata da Gregory, il quale è costretto a consegnare metà delle sue provviste a Negan in cambio della salvezza. Sfortunatamente, questa relazione ha più bassi che alti, e alcuni degli uomini di Gregory sono stati uccisi.

Proprio come nel fumetto, Gregory viene pugnalato da uno dei suoi, e Rick interviene uccidendolo. Rick decide allora di uccidere Negan e i Salvatori in cambio di instaurare una rete commerciale tra le due comunità. Nonostante Hilltop sia presente in un solo episodio della sesta stagione, giocherà un ruolo enorme nella successiva storyline del fumetto. Speriamo accada anche nella Serie TV! Ma ora guardate quanto siano identici fumetto e Serie TV:

8. LA ROTTURA TRA ABRAHAM E ROSITA

Proprio come nella Serie TV, Abraham soffre per amore, nonostante l’apparenza da duro. In entrambi i casi, si innamora di un’altra donna (Holly nel fumetto, Sasha nella Serie TV) e dice a Rosita di non essere l’unica donna sulla terra (ahia).

9. L’INTRAPRENDENZA DI EUGENE

Questa scena ci ha fatti rabbrividire sia mentre la leggevamo che mentre la guardavamo in TV. In entrambi i casi, Eugene viene catturato da Dwight e i Salvatori dopo una ricerca di provviste con Abraham.

Avendo esaurito le opzioni, Eugene ha fatto l’unica cosa che poteva fare per scappare: mordere il pacco di Dwight per creare confusione. Il gruppo di Eugene è infatti riuscito a ribaltare la situazione facendo scappare via Dwight e il suo gruppo.

Nonostante una dozzina di Salvatori venga uccisa in questa scena, un gruppo (Dwight compreso) riesce comunque a scappare. Il fatto che siano riusciti a darsela a gambe è un punto fondamentale per l’introduzione di Negan.

10. L’ARRIVO DI NEGAN

Dopo anni di attesa, finalmente Negan è arrivato nella Serie TV! Nonostante il suo arrivo è stato comunque breve, è stato oltremodo memorabile. In fatti, è quasi impossibile trovare un solo momento (a parte le parolacce) non identico al fumetto. Lo sguardo, l’aspetto da principe del male e le battute corrispondono perfettamente al più famoso cattivo di The Walking Dead. Guardate voi stessi:


Quali sono stati invece i vostri parallelismi fumetto/serie TV preferiti? Fatecelo sapere e potremmo aggiungerli all’articolo!

[VIA]

Rispondi