Recensione Degrado The Walking Dead 8×08

Recensione Degrado The Walking Dead 8×08

The Walking Dead ITA presenta l’unica ed inimitabile Recensione Degrado dell’episodio 8×08 dal titolo “Non è affatto così che deve essere”

Ammettiamolo.
Nessuno, nessuno se l’aspettava. Potevano far succedere qualsiasi altra cosa. Potevano far morire Daryl perché tanto Dwight è un suo doppione. Potevano far morire Morganello, tanto andrà a bastonare la gnagna di Madison in Fear The Walking Dead. Potevano far inciampare Negan sulle treccine di Ezekoso affinché cadesse e si autoimpalasse su Lucille. Potevano far esplodere il labbro inferiore di Miciona e tutta Alexandria con esso. Invece no. Hanno fatto l’unica cosa che non andava fatta: ripescare le lesbiche di Oceanside. Ma porc…


Dopo la proverbiale figura dimmerda fatta la scorsa puntata con gli Sgorbions (grazie ancora Daryl), Letizia Immondizia scarica Rick come farebbe qualunque donna al primo appuntamento dopo che il genio di turno le aveva inviato in chat il cazzo di un altro.Fortuna che in soccorso del nostro vice-sceriffo preferito arrivano zia Carol e Jerry, con un SUV appena ritirato dall’autolavaggio.


Intanto c’è un simpatico flashback che spoilera la fine della puntata.


Classica carrellata di primi piani e… SIGLA!


Come tristemente anticipato a inizio recensione, Ìnid e Aron Chupà stanno andando di nuovo ad Oceanside.

Nonostante alcune piccole incomprensioni durante il tragitto, il duo delle meraviglie ruba il camion del San Crispino per non presentarsi a mani vuote a Oceanside. Ma quando tutto sembra andare per il verso giusto, quella bocchivendola di Ìnid pensa bene di sparare alla nonnina di Titanic. Però!


Intanto, ad Alexandria, Miciona e Kooorl…

…quando all’improvviso succede di tutto. Tutto quello che non è successo nelle sette puntate precedenti, insomma. Ricapitoliamo:

  • Trevor di GTA V, sempre più Ned Flanders, abbatte un albero coi suoi baffoni per bloccare Maggie e Gesù. Nel frattempo è riuscito a tamponare Jerry, fare il CID, rapirlo, picchiarlo, tenerlo in ostaggio e guardarsi una puntata di Stranger Things. Il tutto in circa otto minuti e undici secondi. Ma quando finalmente ha la possibilità di uccidere Maggie e portare la sua testa a Negan su un piatto d’argento, cosa fa? Uccide una comparsa al primo giorno di lavoro sul set, lasciando andare gli altri. Per ringraziarlo della gentilezza, Maggie gli restituisce il favore uccidendo un Salvatore a cazzo dal recinto di schiavi sessuali di Hilltop. E anche oggi quello coi capelli unti muore domani.
  • Al Regno, che ora è senza Re, dunque uno Gno, invece, incombe Gavino, l’unico Salvatore a cui vogliamo un po’ tutti bene. Gli si stringe il cuore e gli scende una lacrimuccia mentre annuncia a malincuore di dover rapire Ezekoso, ucciderlo, impalarlo, e sfruttare i rimanenti abitanti dello Gno come muratori per il resto della loro vita. Ezekoso, che si è mezzo svegliato dallo stato rincocatatonico in cui si trova, dà fuoco a dei barili a caso e crea scompiglio tra la folla con uno scuolabus, mentre la padrona di Tom & Jerry scoreggia sui passanti. Momenti di alta televisione!
  • Eugene, al Santuario, ubriaco marcio di Tavernello scaduto, trova per terra i coglioni di riserva di Negan. Indossandoli, fa la prima cosa giusta della stagione e fa scappare Padre Gaybriel e il dr. Carson 2.0 dopo aver trasformato la guardia in una fabbrica di diarrea.
  • Negan e alcuni Salvatori sono usciti dal Santuario grazie a Eugene e sono alle porte di Alexandria. Negan ha un cazzo di microfono e minaccia di mettersi a duettare con Kooorl, ma il nostro mangiabudino preferito prende tempo per far scappare Daryl, Miciona, Tara e Rosssita. Profondamente offeso, Neganl’ordine 66 e i Salvatori iniziano a bombardare Alexandria. Finalmente arriva il grande assente della puntata, Rick, che entra in casa come uno scemo e spera di trovarci Kooorl. Ma cribbio, non c’è stato per 8 stagioni, vuoi che ci sia ora che la città è ridotta a un cumulo di macerie? No, ad aspettarlo c’è Negan, e vediamo un po’ di scazzottate vecchio stile tra i due. “Vecchio stile” nel senso che sembrano due vecchi che si picchiano: ti do un pugno, cadi, mi metto sopra di te, mi spingi via, mi dai un pugno, cado, faccio per prendere la pistola, mi scaraventi fuori dalla finestra come ho fatto col marito di Jessie un paio di stagioni fa e scappo.
  • Daryl, Miciona, Tara e Rosssita, scappati dal retro di Alexandria, vengono inseguiti da Dwight, che facilita la fuga uccidendo i suoi ex compagni tranne quella più importante che andrà sicuramente a fare la spia, perché non è figlia di Maria. Nonostante questa prova di fiducia, tutti lo guardano male, come se avesse scoreggiato in ascensore. Poi Daryl, con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno, si rimpossessa del suo gilet di pelle con le ali per tornare a volare nei cuori delle sue fan.

Dopo tutto ‘sto bordello, i nostri cari amici si rifugiano nelle fogne. Ci sono proprio tutti, anche le comparse di Alexandria e pure gente mai vista. Il momento sembra rubato al finale della quarta stagione…

…e invece no. Kooorl è stato morso mentre provava a salvare Saddam Siddiq. E io che l’avevo pure preso in giro due recensioni degrado fa.

BONUS:

Le fotografie post mortem sono una pratica fotografica sviluppatasi nell’epoca vittoriana e caduta in disuso attorno agli anni ’40 del novecento. Ecco un classico esempio di una famiglia in posa con la nonna appena deceduta per avere un ricordo indelebile di essa.

GTA San Andreas: nel celebre videogioco targato Rockstar, è possibile reperire all’interno delle docce del dipartimento di polizia di Los Santos un dildo di gomma con il quale è possibile picchiare gli altri personaggi del gioco.


The War – Il Pianeta delle Scimmie: nel nono film della serie de Il pianeta delle scimmie, vediamo uno scimpanzé che insegna il linguaggio dei segni a Nova, una bambina infetta dal virus delle scimmie incapace di esprimersi a parole.


Torino, 11/12/2017. Io che cerco di colmare il vuoto lasciato dalla fine di The Walking Dead.


Se questa recensione vi ha fatto cagare come il caffè di Eugene, fatemelo sapere QUI.

Le Recensioni Degrado tornano il 26/02/2018. Cercate di sopravvivere.

Se le Recensioni Degrado tornano il 26/02/2018, non chiedetemi “quando ricomincia de uochin ded???” ogni mezzo secondo, perché la risposta è lunedì ventisei febbraio, anno del Signore duemiladiciotto.

Precedente Recensione Degrado The Walking Dead 8×07 Successivo Recensione Degrado The Walking Dead 8×09

Rispondi